ItalianoEnglishРусскийDeutschEspañol日本語中文(简体)
Statistiche Visite NAMP
  • 2707396Totale Pagine Visitate:
  • 1286434Totale Visitatori Unici:
  • 5928Totale Visite Questo Mese:
  • 488Pagine Visitate Ieri:
  • 333Visitatori Ieri:
  • 280Pagine Visitate Oggi:
  • 201Visitatori Oggi:
  • 12Utenti Attualmente In Linea:
  • 02/02/2009Contatore Partito il:

N° Abitanti Sulla Terra
Terra - 2017
7.485.344.984

Italia - 2017
62.674.857

Video Consigliati

eMule Download Files Con Il Metodo Link eD2K. Cliccami-Accedi

04/04/2016
8,70 Megabytes v0.50b Beta1 Setup + Sources + zip
15,6 Megabytes NAMP v0.50b Beta1+Filtri (Settato 2016)
15,2 Megabytes +Filtri spam+Filtri IP+Server+Guide
15,5 Megabytes NAMP +Filtri (Portable Settato 2014)
83,9 Megabytes +Filtri spam+Filtri IP+Server+Tutorial
Freeware / Software Libero
P2P, File Sharing – Portatili / Pen Drive
E’ il più utilizzato programma P2P Open Source (GPL) per scaricare file da internet. E’ basato sulla rete eDonkey, con supporto per la rete Kad. Puoi trovare di tutto da film, programmi software, sistemi operativi, musica, foto desktop e altro ancora.

Non essere un Leecher

Se ti limiti a scaricare senza condividere è la condizione giusta per definirti un Leecher. Il significato del termine Leecher viene esteso a chiunque stia scaricando un file condividendolo solo finchè questo non è stato completato e infine rimosso dalla cartella di destinazione, impossibilitando così altri utenti nello scaricarlo.

In un mondo di Leechers, nessuno avrebbe mai nulla da scaricare perchè nessuno metterebbe mai nulla in condivisione.

L'amore per eMule non tramonterà mai nonostante esistano metodi alternativi per scaricare dalla Rete (BitTorrent, mIRC e siti di File Hosting), il Mulo rappresenta ancora oggi la migliore risorsa per chi è in cerca di files introvabili o per chi non sa districarsi con file .torrent, link splittati e comandi avanzati di chat. eMule, il suo sporco lavoro, lo fa dalla sua prima apparizione ed ecco perchè molti programmatori che lo apprezzano riescono "Spesso" a tirare fuori dal cilindro qualche tool innovativo, ma cosa più importante, utile. Il nome del tool è SafeMule http://www.safemule.com/?Lang=it&CatId=47 che si integra perfettamente con eMule a ti avvisa se un file cela contenuti diversi da quelli effettivamente cercati.

SafeMule contrasegna come "spam" con una riga rossa orizzontale il contenuto nocivo quale: spam, malware. Prima di procedere con l'installazione di SafeMule ebbene ricordarti che il caro eMule deve essere chiuso completamente per non rischiare errori e malfunzionamenti del tool. Nell'ultima schermata di installazione di SafeMule puoi tranquillamente avviare eMule in automatico cliccando il pulsante "Fine". Una volta avviato e connesso ad un server (anche alla rete Kad va benissimo), procedi con la ricerca del file desiderato. Consiglio: per un miglior risultato di ricerca, quando eMule si connette impiega dai 10 ai 20 minuti prima di avere una completa lista di files condivisi.

Tutorial SafeMule 2011

SafeMule v1.0.0.3 Windows 32 bit Setup Multilingue Più Tutorial HD.

Compatibilità: XP SP3/ Vista SP2 / 7 SP1 / 8 / 8.1

Peso archivio 8,40 MB. Aggiornato 01/06/2015

Come installare al meglio eMule v0.50a passo dopo passo

Per chi non ha mai avuto il piacere di utilizzare questo programma, preciso che si tratta di un software di file sharing e cioè di condivisione dei file. Una volta installato, il programma chiede quali file si vuole condividere con gli altri frequentatori del circuito. Puoi cercare e scaricare tramite il programma stesso, tutti i file condivisi in questa speciale rete. Si tratta di miliardi di file a cui attingere in modo facile e veloce.

Anteprima con premesse:

Se hai già installato eMule e hai portato delle modifiche, prima di proseguire ti consiglio di disinstallarlo e poi iniziare la procedura. Le impostazioni sono quelle che vedi nelle foto e che scriverò, tutto il resto non serve a nulla, al contrario, se aporti modifiche al di fuori di quello che ti indicherò renderai vane le mie. La guida è utile per la maggior parte delle versioni ufficiali modificate. L'unico aspetto che devi prendere in considerazione sono le porte "Alice ADSL": TCP 44556UDP 44557 oppure TCP 14662 ed UDP 14672 . Infatti, quest'ultime variano a seconda dal provider che ti fornisce la connessione internet. Le porte che trovi in questa guida sono per Alice ADSL.

Sito IP Filtri QUI

Tutorial eMule v0.50a 2010

Avvia eMule senza connetterlo ad internet. Clicca in alto a destra su Opzioni. Ricorda che ad ogni modifica alla fine devi sempre cliccare su Applica, poi procedi con gli altri moduli.

Clicca su ogni foto per ingrandirla

Modulo GENERALE: foto sotto

Come noterai, nella foto in alto a sinistra, ci sono le categorie Moduli, ovvero il pannello di controllo che parte da Generale, all'aspetto fino alle sue funzionalità di Connessione, Sicurezza e Opzioni Avanzate. Metti le spunte che vedi e in Nome Utente, inserisci il nome che visualizzeranno gli altri frequentatori di questa rete stupenda. Come avrai notato io ho messo il mio, ALBERCLAUS. Chi non inserisce il proprio nome, come predefinito verrà visualizzato in tutta la rete eMule http://emule-project.net

Modulo ASPETTO: foto sotto

Nelle foto sopra ti ho fatto vedere i due moduli Generale e Aspetto, iniziamo a ritoccare cose utili per il suo buon funzionamento.

Perchè non bisogna eliminare la spunta su Limite di Upload in eMule?

Modulo CONNESSIONE: foto sotto

Clicca su WIZARD

all'uscita di questa schermata clicca su TDSL 1000(T,ARCORFREEN 1024 128 , Applica.

Modulo CONNESSIONE: foto sotto

Non mettere la spunta per il momento su Connessione automatica all'avvio, solo dopo avere concluso tutti i passaggi, solo alla fine, rientra in questo modulo, metti la spunta se vuoi connettere eMule in automatico una volta cliccato sulla sua faccia. Le porte da inserire sono le seguenti:

TCP-44556 e UDP- 44557. Le porte indicate sono per utenti ALICE ADSL, per altri operatori non garantisco nulla ma, se vuoi provare, ricorda di salvare prima le tue. porte da qualche parte e se non dovessero funzionare, rimettile. Limite Massimo 400, Connessioni Massime 500.

Modulo SERVER: foto sotto

Metti tra 5 e 10 in Elimina i server inattivi dopo, Salva.

Modulo Cartelle: foto sotto

Quando installi eMule, esso predispone in automatico le cartelle chiamate una incoming, cioè la cartella dei file completati e Temp, cioè la cartella dei file Temporanei non ancora del tutto completati. Per personalizzare in comodità assoluta le cartelle e averle sempre sotto controllo ecco come agire, bada bene, eMule non deve essere connesso ma solo aperto per aportare queste modifiche e alla fine devi riavviare il Mulo per renderle effettive:

Preppara due Cartelle Nuove e nominale come ti pare a te. Io ho nominato la Cartella dei file Completati COMPLETI e l'altra INCOMPLETI. Posizionate le cartelle dove ti è più comodo, al Punto 1 nella foto sopra, vai alla ricerca delle cartelle: File Completati e File Temporanei. Per non rovinare il disco fisso io consiglio di scaricare i File Temporanei in un disco esterno mentre i file Completati sul Desktop.

Al Punto 2, scegli i file che vuoi condividere in rete con gli altri utenti mettendo le spunte nei riquadri delle cartelle. Ora per rendere effettive le modifiche clicca Applica, OK e riavvia eMule

Modulo FILE: foto sotto

Per vedere le anteprime dei file video che scarichi o dei file archivio zip, rar metti la spunta su Prova a scaricare prima le parti necessarie all'anteprima.

Nel Comando Player per visualizzare le anteprime, clicca su Sfoglia, quindi cerca nel disco c: il Multimedia che utilizzi. Esempio, nel percorso C:\Programmi\Windows Media Player\wmplayer utilizzerai Windows Media Player, questo vale per qualsiasi Multimedia installato nel pc. Trova nel percorso in Programmi l'applicazione che utilizzi come predefinito e aggiungilo in eMule per visualizzare le Anteprime dei file video che scarichi per sapere in anticipo se vero o Fake ( un'altro file ), cliccaci sopra e Applica.

C:Programmi\Windows Media Player\ wmplayer.

Messaggi e Commenti: foto sotto

Molto spesso capita di leggere commenti fastidiosi Spam, che pubblicizzano prodotti, siti o scrivono di scaricare un documento o file video che ti potrebbe interessare. Il modo più veloce per fermare questi commenti è di filtrarli. Ho letto questo messaggio che veniva segnalato mentre scaricavo un film; apro il commento per leggere cosa c'era scritto e sorpresa sorpresa ecco il commento Spam: ( emule "velocità quintuplicata", spiega tutto ). In altre occasioni nei commenti si leggeva ( download "velocizzare emule abc. txt" ). Potrei andare avanti a scrivere i vari spam ma mi fermo quì. Per non visualizzare più i commenti che ti possono dare solo un gran fastidio, non devi far altro che scrivere le parole che leggi copiando su di un editor Blocco Note e poi nell'apposita stringa dei filtri come da foto al Punto 1 . Quando inserisci le parole devono essere precedute dal trattino verticale e finire con esse facendo attenzione di metterle per ultimo andando a destra all'interno della stringa dei filtri con la freccia della tastiera.

Esempio: |download "velocizzare emule abc. txt" |emule "velocità quintuplicata", spiega tutto|fastest emule ever| etc..

Inserisci i filtri che ti metto qui sotto eliminando prima quelli già presenti nel tuo Mulo, clicca Applica e OK. Per rendere effettivi i filtri e non visualizzare più i commenti che ti danno fastidio riavvia l'applicazione.

Filtri (Aggionerò ogni volta che si presenterà un messaggio spam)

————————————————————————————————————————————————————-

ftp.|http://|https://|ftp://|www.|ftp.|download emule ultra pro|ultra 3|fastest emule ever|download velocizzare emule abc.txt|download “velocizzare emule aba.”txt”|veloccizzare|velocizzare emule abc|download|velocizzare abc. txt|download “velocizzare emule abc. txt”|download “velocizzare emule abc. txt”|emule “velocità quintuplicata”, spiega tutto|emule “velocità triplicata”,spiega tutto|emule velocità quintuplicata spiega tutto|download emule pro ultra3 – fastest emule ever!!!|(emule “velocità quadruplicata”,spiega tutto)|mettete in release grazie e date+upload io ho tolto la spunta all’upload+ crediti e facciamo tutti prima|emule”velocità quadruplicata”,spiega tutto|emule “velocità triplicata”, spiega tutto|files in *release* + velocità per tutti|files in “release” + velocità per tutti|the best emule 0.49c morphxt 100%|cazz|emule”velocità quadruplicata”,spiega tutto|emule velocita’ quadruplicata spiega tutto|the best emule 0.49c morphxt 11.3 100% high speed|Emule "velocita' quadriplicata"|

————————————————————————————————————————————————————-

Puoi, chiaramente, aggiungere altre parole, a tuo piacimento senza dimenticare il trattino chiamato Separatore |

Modulo SICUREZZA: foto sotto

ATTENZIONE!

L'Offuscamento del protocollo cos'è? come funziona?

Molti utenti credono, a torto, che l'offuscamento del protocollo offerto da eMule Opzioni > Sicurezza > Attiva l'offuscamento del protocollo, assicuri loro un totale anonimato. Questo è falso. La funzione consente soltanto (il che è comunque molto utile) di neutralizzare il controllo della connessione da parte dei provider che limitano deliberatamente gli scambi P2P per risparmiare sulla banda passante. L'offuscamento è disponibile per la rete eDonkey2000 e per Kad a partire dalla versione 0.49a. Il sistema maschera il protocollo utilizzato per le comunicazioni con i client o i server. Con l'offuscamento risulta impossibile riconoscere la tecnologia eMule e identificare i pacchetti in circolazione, conseguentemene i provider che riconoscono i pacchetti eMule e limitano il traffico sulle porte, così rilevate, non hanno più la possibilità di bloccare i nostri scambi.

Modulo OPZIONI AVANZATE: foto sotto

N Massimo Connessioni Parziali Aperte sostituisci il n 9 inserendo 50, mentre in Dimensione Buffer per i file sposta al massimo fino a 1.50 Mb. Applica e clicca OK. Se utilizzi patch per aumentare le connessioni multiple il discorso cambia: N Massimo Connessioni Parziali Aperte sostituisci il n 9 inserendo 100.

ELIMINARE I SERVER E POI AGGIORNARLI

Clicca in alto Server

Con il tasto destro clicca sopra un server

Elimina tutti i server e al messaggio di conferma clicca Si.

Metti i filtri dei server

Come da foto sopra, clicca Strumenti, filtri-IP, si aprirà la scheda piccola, clicca Aggiungi. In Sfoglia, cerca la cartella bianca scaricata nello zip estratto a tuo piacimento, cliccaci sopra e verrà automaticamente aggiungiunto, Salva e chiudi.

AGGIORNA I SERVER DA eMule

Punto 3, eMule deve essere chiuso del tutto, clicca su Aggiornamento Automatico Server, si avvierà la procedura del download in automatico dei server, eMule si aprirà da solo, infine terminata la procedura dovrai richiudere eMule e utilizzarlo.

Consigli utili:

non scaricare meno di 30 file. Scarica file di medio o grande dimensione quali film, programmi, discografie, zip.

lascia 30-40 file da scaricare e altri in pausa. Quando termina un download se tu hai messo tutte le spunte partirà il successivo file in pausa.

Dimenticavo!..

Ora puoi mettere la spunta su: 1° Connessione automatica all'avvio.

Questa funzione utile serve a far si che, cliccando su eMule, aprendosi si connette in automatico. Senza la spunta devi cliccare su Connetti.

COMPIERE DELLE RICERCHE MIRATE E SCARICARE.

Clicca Cerca.

Tipo: tipo di file che vuoi cercare e scaricare.

Esempi:

Archivio: file compressi in formato zip o rar; trovi programmi, video, giochi, foto, discografie mp3 e documenti.

Audio: tutto ciò che riguarda la musica. Scarichi mp3 singoli o playlist di un album musicale.

Collezione: trovi archivi Sfondi Desktop, serie TV complete ( Scrubs, That '70s Show, Vita da strega etc etc…). Una volta individuata la collezione che ti interessa scaricala. Terminato il download apri la cartella di destinazione e clicca sull'icona (collezione). Si aprirà una scheda contenente i files da scaricare. Clicca su Download in basso e si aggiungeranno da soli in Trasferimenti dove potrai poi gestirli a tuo piacere.

Documento: tutto quello che è in formato testo come PDF, Word, Blocco Note. Puoi trovare serial, libri, guide.

Immagine: icone, sfondi desktop,fotografie, copertine album musicali.

Immagine Cd: file in formato ISO cioè, file da masterizzare e in un secondo momento da installare o avviare nel computer.

Programma: Programmi in formato ISO singoli o compressi in un archivio.

Video: Film,Videoclips, Telefilm.

In Metodo di Ricerca: seleziona la fonte sulla quale vuoi effettuare la richiesta. Con Server cercherai solo su quello cui sei connesso. Metodo Global Server, su tutti quelli della tua lista. Con Kad Rete, contatterai solo client della rete Kademilia e, infine, con FileDonKey Web utilizzerai un motore di ricercaI metodi di ricerca Globale Server e Kad Rete sono i metodi più utilizzati.

Nome: Introduci parole chiave, brevi, per cercare i file che ti interessano, concludi staccato con ita che sta per Italiano. Un esempio, nero ita, Clicca Inizia per visualizzare i risultati. Utilizzare parole chiave mirate. Vuoi scaricarti gli ultimi film in circolazione, cosa scrivi? In Tipo metti categoria Video, scrivi 2009 ita , Clicca Inizia

Ti sto facendo vedere un esempio come Nero, una suite completa per la masterizzazione e riproduzione Multimediale.

Punto 1: Alcuni file sono contrassegnati da colori che stanno ad indicare commenti "Non sempre veritieri", possono essere di tipo 5.

rosso: fake, sta per corrotto, incompleto, contenente virus o file diverso;

verde pieno: ottimo;

verde metà: buono;

giallo: sufficiente, appena sufficiente;

bianco: non votato.

Per visualizzare i commenti clicca col tasto destro del Mouse sopra il file che stai scaricando contenente un colore, clicca su Visualizza tutti i commenti.

Punto 2: clicca due volte sul file che ti interessa scaricare e clicca nuovamente su Scarica i File selezionati.

Punto 3: sono le fonti, cioè utenti che condividono in rete il file selezionato. Se scarichi un file che ha da 1 a 4 utenti il tempo di attesa sarà maggiore. Per fonti che partono da 5 fino a 150, i tempi d'attesa saranno minori. Un consiglio, non scaricare file superiori alle 150 fonti inquanto anche altri utenti aspettano, in coda, i file condivisi ; infatti se per qualsiasi motivo cade la connessione internet e/o si spegne il pc per un periodo superiore ai dieci minuti circa, al riavvio eMule ti metterà in coda per scaricare.

CONDIVIDI FILE , RELEASE FAI ATTENZIONE A...

E' bene non dare retta alle assurdità che spesso si leggono nei commenti ai file mettere i file in proprietà release, configurare i limiti di Upload etc etc, inventate da utenti poco esperti o in malafede che vogliono ingannare i creduloni. Come noterai dalla foto sopra, condividere file in modalità Release non serve a nulla se hai già 6-7 fonti. Lascia in modalità Automatica.

[ La modalità release serve per dare ad un file che si condivide la massima priorità in upload. Essa serve solamente a chi condivide materiale molto raro (1-5 fonti complete massime) oppure a chi mette in condivisione il file per la prima volta (releaser). Per sapere se un file è raro basta andare su File Condivisi e scorrere verso destra fino ad incontrare la colonna Fonti Complete: un valore 1-5 indica un file raro (la stima di eMule è approssimata, se vedete scritto 1 allora quel file lo avete solo voi o quasi).]

Prelevato dalla guida ufficiale eMule

Guida su come aggiornare i server buoni da quelli spia in eMule

Attenzione! 05/10/2011 Recati qui per utilizzare eMule senza i servers, solo con la Rete Kad

Così come esistono server-spia, esistono anche client-spia computers terzi connessi come il tuo eMule. Questi sono anch'essi riconoscibili in base ai loro indirizzi IP e raccolgono i dati scambiati da terzi, trasmettendo il tuo indirizzo IP a fini pubblicitari spam o ad aziende che svolgono attività sospette. Per evitare la condivisione dei file con questi client dannosi, è opportuno bloccare questi indirizzi IP. In questo modo, quando tenteranno di scambiare informazioni con il tuo computer, eMule li bloccherà.

La cosa da fare è quindi recuperare una lista di IP sospetti e inserirla in eMule. Le liste di IP bloccati che inserirai seguendo questa guida, contengono gli indirizzi di grandi aziende ben note come anti-P2P, di soggetti che diffondono programmi dannosi adware e spyware e naturalmente vengono aggiornate regolarmente. Ecco perchè è importante aggiornare i server buoni e inserire i filtri.

Clicca su ogni foto per ingrandirla

Apri eMule senza connetterlo e clicca Opzioni. Nella sezione Server nel pannello moduli, quindi metti tra N 5 e 9 in Elimina i server inattivi dopo poi clicca Applica e OK

ELIMINARE I SERVER E POI AGGIORNARLI

Nel tab menù in alto clicca Server: con il tasto destro del mouse vai sopra un server a caso e nel menù contestuale poi, clicca Elimina tutti i server

All'uscita del messaggio di conferma clicca

2 MODI PER INSERIRE I FILTRI

1 Esempio

Scarica i Filtri dal sito esterno ufficiale sempre aggiornato QUI

Nel tab in alto in Strumenti e successivamente Filtri-IP…

Scaricato lo zip devi estrarre il contenuto. Quello che ti apparirà sara un file bianco che contiene i filtri.

1) All'apertura della scheda clicca Aggiungi e in Sfoglia cerca nel percorso il file bianco estratto dallo zip, quindi clicca sopra il file che verrà automaticamente importato.

2) Salva i filtri caricati

3) Chiudi la scheda.

Esempio 1

In Opzioni / Sicurezza. Scegli l'opzione Filtra anche i server. Dopo aver messo la spunta, copia il seguente indirizzo http://emulepawcio.sourceforge.net/ipfilter.zip e incollalo in: Aggiorna dall'URL: ( Formato: filtri,dat o PeeGuardian ), quindi clicca su Carica per far partire il download e trasferire i filtri in eMule. Clicca Applica e Ok. Si tratta di file compressi che caricherà e decomprimerà in automatico eMule senza dover smaneggiare come nel primo esempio mostrato sopra. I filtri caricati in automatico, sono aggiornati senza dover andare fisicamente sul sito e scaricare lo zip e, potrai vedere il numero dei filtri in basso a sinistra oppure in Server e Registro eventi in basso dove leggerai un commento che indica che i filtri sono stati caricati (246589 filtri IP caricati). Dopo aver inserito i filtri procedi con l'inserimento dei server buoni.

Esempio 2

Più semplice che adopero io. Ricorda, eMule deve essere solo aperto e non connesso

Sempre in Server, nella parte destra nella stringa Aggiorna Server.met da URL, inserisci all'interno questo indirizzo

http://www.gruk.org/server.met facendo copia e incolla e successivamente clicca Aggiorna. A questo punto partirà subito un download che inserirà dei server buoni. Ora sei pronto per utilizzare eMule.

21/11/2010

Altri server da inserire in automatico. Clicca sul collegamento, la lista si aggiornerà immediatamente.

ed2k://|serverlist|http://www.emule-mods.it/download/server.met|/

Come funziona e cos'è la condivisione dei Link eD2K?

eMule ti dà la possibilità di copiare i link dei tuoi files condivisi. Per prima cosa, eMule deve essere avviato e connesso; dopo questo passaggio, clicca il pulsante in alto File Condivisi che si trova nel menu. A questo punto scegli nella lista dei files in condivisione uno di quelli che vuoi condividere in Web. Clicca con il tasto destro del mouse sopra il file e scegli nel menu contestuale la voce Mostra Link eD2K. Non ti resta poi che copiare i codici e inserirli come collegamento "Link" nelle tue pagine Web o incollarle in un editor come il Blocco Note o in fogli PDF e Word. Se posto in una pagina del Blog, sito o forum, l'utente interessato non dovrà far altro che cliccare sul collegamento e il file verrà automaticamente inserito in eMule per il download. Ribadisco che eMule deve essere avviato e connesso. Spiegare il suo funzionamento non è difficile perchè funziona come un Magnetic Link del circuito .Torrent. Il codice prodotto per ogni singolo file che si condivide si chiama Hash: è un codice univoco d'identificazione di un file che non può essere replicato. L'hash viene assegnato automaticamente da eMule, diversamente da quanto avviene per le release .torrent:, come BitTorrent, uTorrent e affini. Questo codice hash ha una caratteristica propria, per cui da una certa sicurezza. Ecco perchè non è difficile individuare files rinominati in eMule.

Riconoscere files rinominati, quindi diversi da quelli che vorresti scaricare?

Quando scarichi un file video o un archivio con un titolo che ti interessa, per riconoscescere se il file è stato rinominato, non devi far altro che guardare l'anteprima. Se per un qualsiasi motivo non riuscissi a visualizzare l'anteprima sia del file archivio che del file video, la procedura da farsi è la seguente: clicca sopra il file video che stai scaricando con il tasto destro, e nel menu contestuale scegli la voce Informazioni sul file. A questo punto, nella finestra aperta, scegli la voce Nome. Per sapere se il file che scarichi è quello buono, devi leggere il titolo del file (deve essere uguale per tutte le fonti che lo condividono). Se visualizzi in qualche fonte un nome diverso, questo vuol dire che il file che scarichi è un Fake, ovvero un file corrotto. Basta che ci siano fonti discordanti per farti capire che il file è diverso. Comunque sia, ti basta scarticare la quantità di MB per provare con l'anteprima.

Clicca sopra ogni foto per vederla meglio

Condividere i files con i link e codici hash di eMule

Avvia eMule; clicca in alto sopra pulsante "File Condivisi" che si trova nel menu; clicca con il testo destro del mouse sopra il file e scegli nel menu contestuale la voce Mostra Link 2D2K…

La finestra dovrebbe aprirsi subito in posizione Link 2D2K, quindi copia il codice da condividere.

Anche per il file in download puoi copiare il codice:

Avviato eMule, in Trasferimenti, clicca con il tasto destro del mouse sopra il singolo file che scarichi e nel menu contestuale scegli la voce Mostra Link 2D2K…

Copia il codice da condividere.

La nuova barra introdotta in eMule nella v0.50a

La nuova versione di eMule offre una comoda barra da cui poter utilizzare le funzioni principali per i files in download. Spostando il puntatore del mouse sopra ad ogni icona nella barra, visualizzerai le informazioni e le azioni per la quale è stata concepita. Nella foto sopra hai una visione veloce per accedere alla funzione dei Link eD2K per il singolo file che scarichi.

Clicca sopra l'icona Mostra Link 2D2K…come da Punto 1, quindi all'apertura della finestra, copia il codice da condividere come da Punto 2.

Scaricare i files condivisi attraverso i Link per eMule

I codici Link eD2K sono come delle url delle pagine di un sito Web. Copiato il codice, lo puoi utilizzare per creare un collegamento in una parola o in una foto. Quando clicchi sopra al collegamento, comparirà una finestra di avviso come quello che ti mostro nella foto sopra. eMule deve essere avviato e connesso, quindi se leggi la prima voce eMule vuol dire che va tutto bene; clicca OK e, come per magia, il file da scaricare in eMule andrà automaticamente. Nel caso non dovessi visualizzare eMule come applicazione da utilizzare per scaricare il file, devi cercarlo. Per farlo, clicca sopra il pulsante Scegli… e vai alla ricerca dell'applicazione sul tuo PC.

Tutorial Creato il 08/04/2011

Clicca su ogni foto per ingrandirla

Modulo File:

Come ho spiegato nella guida completa di eMule in Opzioni > File, devono esserci le spunte come dalla foto soprastante.

Clicca con il tasto destro del mouse sopra il file compresso che scarichi. Per aprire l'anteprima, devi aver scaricato sufficientemente una quota del file compresso di modo che WinRar lo possa aprire; in caso contrario devi aspettare di aver raggiunto il download sufficiente per aprirlo.

Ritenta: tasto destro del mouse sopra il file e infine clicca su Anteprima. A seconda delle dimensioni del file che scarichi, ci mette un pochino prima che possa aprirsi.

Una volta aperto WinRar clicca due volte sopra la cartella per vedere il contenuto scaricato fino a quel momento.

Una dimostrazione di un file corrotto Fake

Apparentemente sembra buono, ha un commento color verde. Per capire se un file non è quello giusto basta guardare le dimensioni di essi per rendersene conto. Ad esempio un'applicazione come Avast non pesa 20 MB ma bensì 36. Vero che comprimendolo si guadagna peso riducendolo ma lo si ha solo per file di grandi dimensioni. Comunque sia il file in questione è un virus all'interno dell file.

Sì capisce fin da subito che qualcosa non quadra. All'interno del file compresso si trovano varie cartelle bianche che non hanno nulla da spartire con un file di installazione. Ma guardando attentamente potrai notare che esiste un altro file compresso indicato con la freccia di mezzo. Per prenderti il virus ti basta decomprimere quel file. Se non hai un buon antivirus e cosa più importante aggiornato, in questi trucchi ci cascheresti con molta facilità e il tuo computer diventerebbe uno zombie.

Un file non corrotto:

Molte volte ti capita di aver bisogno soltanto del serial e non del programma. Alcuni nomi dei file compressi finiscono con + Serial o con Serial. Benissimo! Non devi necessariamente scaricare tutto il file ma puoi aspettare di aver scaricato la quantità giusta per aprire in modalità Anteprima e cliccare due volte sul file testo per vedere cosa ci sia scritto. Anche quì vale lo stesso discorso: tante volte si scarica file testi che non hanno un bel nulla se non delle prese in giro.

Come funziona la coda e i Crediti di eMule?


eMule è un programma per la condivisione di files che regola l'accesso ai download tra utenti in base a priorità e alle credenziali accumulate dagli utenti stessi. Avrai sentito parlare del sistema di crediti? Ebbene, la gestione dei crediti utilizzato da eMule non è altro che una funzione che gestisce il traffico di tutti i client che hanno fatto richiesta di scaricare lo stesso contenuto dal medesimo client. La posizione di attesa, per esempio, ti viene assegnata quando vuoi scaricare da un utente già occupato, dipende dai crediti che hai accumolato nei confronti di quest'ultimo e sono regolati da formule precise a seconda del sistema di crediti che hai scelto di utilizzare ma, soprattutto, dal tipo di materiale in upload concesso dal client. Infatti, i crediti accumolati non sono fissi ma, variano a seconda della logica matematica alla base del sistema di accreditamento che gli utenti con cui hai avuto a che fare hanno adottato. Oltre al sistema di crediti ufficiale adottato dal Mulo, ve ne sono stati sviluppati altri, perlopiù inseriti in Mod ufficialmente riconosciuti, che concedono crediti in maniera differente. Ogni client che si presenta per scaricare un file ha un punteggio, quello con il punteggio più alto viene posizionato in cima alla lista di attesa e non appena lo slot per il download si libera ha accesso al file da scaricare.

Come funziona il conteggio dei crediti e come fare due conti?

Nel sistema di crediti ufficiale, il punteggio che determina la posizione di accodamento viene calcolato moltiplicando il tempo atteso in coda per la priorità del file per il numero dei crediti in tuo possesso. Il tempo atteso in coda viene espresso in secondi, ogni secondo rappresenta un punto. Dieci minuti di attesa (600 secondi), danno diritto a 600 punti. Il valore assegnato alla priorità del file varia a seconda di come è impostata. Esistono tre tipi di priorità:

1) Release, che ha un coefficiente moltiplicatore di 1.8;

2) Normale, che ha un coefficiente di 0.9;

3) Bassa, che ha un coefficiente di 0.2.

I crediti invece sono calcolati sulla base dei byte scambiati tra te e il client a cui hai fatto richiesta di download. Sulla base di questa formula, quindi, se hai un'attesa di 10 minuti (600 sec.) sarai senza crediti perchè è la prima volta che contatti quel determinato client e hai richiesto un file con priorità release che ti vedrai assegnare un punteggio in coda di 1080 (600 moltiplicato per 1.8 moltiplicato per 1).

Crediti del sistema ufficiale

I crediti assegnati variano tra 1 e 10. Per calcolare il valore esistono due formule:

1) Mette in stretta correlazione i bytes inviati con quelli ricevuti;

2) Crediti = (bytes ricevuti *2) / bytes inviati.

Esempio:

Per la prima formula, se da un client hai ricevuto 10 MB e allo stesso client hai inviato 1 MB di dati, otterrai 20 crediti.

Per la seconda formula, è un pò più complessa, prende in considerazione la quantità di dati ricevuti ed è: crediti = radice quadrata di; [(bytes ricevuti / 1.000.000) + 2].

A differenza della formula precedente, a parità di dati ricevuti, il numero dei crediti scende a 3.8 circa. Siccome le formule sono entrambe valide, noterai che i risultati sono molto distanti nonostante il valore di bytes ricevuti sia il medesimo. E quindi qual'è il valore esatto? Il più basso! eMule adotta entrambe le formule ma, in caso di risultati molto discordanti vince sempre il più basso. Nel tuo caso, ad esempio, l'assegnazione di 3.8 crediti, anzichè 10, evita che chi ha inviato pochi bytes abbia score alti. Più condividi un file che stai scaricando, più veloce scaricherai con accumoli di crediti. Non fa una piega!

Una nota che devi prendere sempre in considerazione: la velocità di upload deve essere limitata a valori che ti permette di continuare a usufruire la tua connessione con applicazioni come il browser. Puoi aumentare l'upload solo dell'80%, mentre il 20% deve rimanere libero accesso ai servizi del tuo sistema operativo o ad applicazioni che necessitano di connessione internet. Esempio: durante la notte puoi aumentare l'upload dato che non utilizzerai il computer. Durante il giorno deve rimanere tra il 40 e il 60% di banda libera per l'upload. Se hai il massimo di 50 KB/s in upload della tua connessione ad internet, durante il giono ne allocherai tra i 20 e i 30 KB/s, mentre durante la notte potrai aumentarne fino a 40 KB/s. Chiaramente i valori cambiano a seconda dal tipo di banda concesso dal tuo provider. Questi valori sono ottimi se hai sottoscritto un abbonamento internet a 7 Mega con una buona banda effettiva.

Ti sei abituato a cercare i files con il metodo server. Da oggi non sarà più così!

Da anni ho sestenuto che presto o tardi i server in eMule sarebbero scomparsi per svariate ragioni. Una fra tutte è la pressione (oppressione se vuoi) da parte di organi governativi spinti dalle multinazionali a fare leggi più severe in termini di Copyright (diritto d’autore). Negli ultimi anni si sono svolte parecchie battaglie legali nei confronti di siti web e servers che ospitavano files coperti da Copyright. In conclusione, eMule si adegua, o meglio, la Rete lo fa!

eMule continuerà la sua missione di condivisione?

Sì. Pur non utilizzando i servers, eMule è concepito per trasmettere dati (files) tramite la rete Kad, ovvero senza servers: Kademlia.

La Rete Kad

Il suo funzionamento è pressochè semplice da capire. Infatti, la Rete Kad non è altro che un circuito di macchine (PC) collegate tra loro (clients). Quando un client (utente) mette a disposizione di tutti un determinato file, lo si può scaricare tramite ricerca Kad in eMule. Il vantaggio è la velocità di scaricamento (quante più fonti la condividono). Lo svantaggio sta nel file raro. Con il metodo Kad, se si condivide un file (unica fonte nella Rete eMule), ogni qualvolta che eMule viene sconnesso, sarà praticamente impossibile che altri ne possano beneficiare lo scaricamento. Se al contrario, il file in questione ha più font che lo condividono, il problema non sussiste. La differenza tra un server e la Rete Kad, sostanzialmente, sta solo nel metodo di condivisione.

Se tieni spento il tuo PC, inevitabilmente anche eMule, ricordati di avere pazienza. Ci mette un pochino (eMule) a caricarsi e a trovare files (per avere risultati soddisfacenti nelle ricerche è necessario aspettare almeno 30 minuti dal momento della connessione). I crediti del mulo non cambiano: più sali con il punteggio, più velocemente scaricherai il file. Il Mond in basso a destra, la freccia di sinistra, sarà rossa perchè non sarai connesso a nessun server.

Tutorial 2011 eMule Con Metodo Kad Senza Server

05/10/2011 – Tutorial HD eMule Rete Kad Peso archivio zip 22,4 MB

Guida su come installare in eMule gli Skin e cambiargli aspetto in modo pratico e veloce

Non tutti sanno che eMule è personalizzabile non solo negli aspetti tecnici ( prestazioni ) ma anche nell'aspetto grafico. Esistono gli Skin che servono a modificare le icone in eMule, semplici e veloci da installare. Sono totalmente gratuiti come del resto tutto quello che gira attorno ad eMule e facili da reperire in Web. Ci sono siti che fanno pagare gli Skin, come anche lo scaricare eMule setup. Non finirò mai di stancarmi: eMule è Open Source, quindi del tutto gratuito per gli utenti finali. Domandarsi come mai è tutto gratis è leggittimo. Ci sono programmatori che ha tempo perso, per hobby, li costruiscono e li mettono a disposizione di tutti.

Per prima cosa devi scaricare gli Skin di eMule Cliccami – Scarica (peso 12,7 MB) con all'interno file video guida. Posiziona gli Skin una volta decompressi nel percorso o nella cartella a tuo piacimento. Consiglio di metterli in una cartella nominata Skin eMule e posizionata nel percorso d'installazione di eMule.

Clicca su ogni foto per ingrandirla

Avvia eMule, non importa se connesso perchè non incide sulle sue prestazioni. Clicca con il tasto destro in alto sulla barra degli strumenti nello spazio vuoto e successivamente nel menu contestuale Profili Skin e poi su Scegli una Skin.

A questo punto si apre la finestra; cerca il percorso degli Skin.

Clicca la cartella con il nome dello Skin.

Clicca sul file per installare la nuova grafica e il gioco è fatto.

Questo è il risultato.

Cos'è Il Software Libero?

Il "Software Libero" è una questione di libertà, non di prezzo. Per capire il concetto, bisognerebbe pensare alla "libertà di parola" e non alla "birra gratis". Il termine "free" in inglese significa sia gratuito che libero. L'espressione "Software Libero" si riferisce alla libertà dell'utente di eseguire, copiare, distribuire, studiare, cambiare e migliorare il software. Più precisamente, esso si riferisce a quattro tipi di libertà per gli utenti del software:

-» Libertà di eseguire il programma, per qualsiasi scopo (libertà 0).
-» Libertà di studiare come funziona il programma e adattarlo alle proprie necessità (libertà 1). L'accesso al codice sorgente ne è un prerequisito.
-» Libertà di ridistribuire copie in modo da aiutare il prossimo (libertà 2).
-» Libertà di migliorare il programma e distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio (libertà 3). L'accesso al codice sorgente ne è un prerequisito.

Quando si sente parlare di "software libero" (free software), la prima cosa che viene in mente è "gratis". Per quanto questo sia vero nella maggior parte dei casi, il termine "free software" utilizzato dalla Free Software Foundation (creatori del progetto GNU e della licenza pubblica generale GNU [GNU General Public Licence, GNU GPL]) è da intendere nel senso di "libero" in quanto "in libertà" ("free as in freedom"= libero come in libertà), piuttosto che nel senso "senza costi" (che in genere si riferisca a "free as a free beer"= gratis come una birra gratuita). Il free software in questo senso è quel software che puoi usare, copiare, modificare, ridistribuire senza limiti. Questo contrasta con la licenza di molti software commericiali, dove ti è permesso installare il software su un solo computer, non ti è permesso di copiarlo, e mai vedrai il codice sorgente (source code). Il free software permette incredibili libertà all'utente finale (end user); inoltre, dato che il codice sorgente è disponibile a tutti, c'è molta più possibilità di trovare e correggere eventuali bug.

Quando un programma è rilasciato sotto la licenza GNU General Public Licence (the GPL):

-» si ha il diritto di utilizzare il programma per qualsiasi scopo;
-» si ha il diritto di modificare il programma e avere accesso ai sorgenti;
-» si ha il diritto di copiare e modificare il programma;
-» si ha il diritto di migliorare il programma, e rilasciare la propria versione.

In cambio di questi diritti, si ha qualche responsabilità rilasciando un programma su GPL, responsabilità studiate per proteggere la tua libertà e quella degli altri:

-» Devi distribuire la licenza GPL insieme al programma, in modo che l'utilizzatore sia a conoscenza dei suoi diritti garantiti dalla licenza.
-» Devi distribuire anche il codice sorgente, o fare in modo che sia liberamente accessibile.
-» Se modifichi il codice e rilasci la tua versione del programma, devi rilasciarla sotto GPL e fare in modo che il codice modificato sia liberamente accessibile (non è possibile utilizzare codice GPL in programmi proprietari).
-» Non puoi restringere la licenza del programma entro i termini della GPL (non puoi trasformare un programma GPL in uno proprietario, in altre parole non puoi limitare i diritti garantiti dalla licenza).

Che Cos'è La Cartella AppData?

La cartella AppData contiene le impostazioni, i file e i dati specifici per le app nel PC. La cartella è nascosta per impostazione predefinita in Esplora file e include tre sottocartelle nascoste: Local, LocalLow e Roaming.

Roaming. Questa cartella ( %appdata% ) contiene dati che possono essere spostati con il tuo profilo utente da un PC a un altro, come in un ambiente con domini, perché questi dati supportano la sincronizzazione con un server. Se accedi a un PC diverso in un dominio, ad esempio, i Preferiti o i segnalibri del Web browser saranno disponibili.

Local. Questa cartella ( %localappdata% ) contiene dati che non possono essere spostati con il tuo profilo utente. Questi dati sono di solito specifici di un PC o troppo grandi per eseguirne la sincronizzazione con un server. I Web browser, ad esempio, archiviano in genere i file temporanei in questa cartella.

LocalLow. Questa cartella ( %appdata%/…/locallow ) contiene dati che non possono essere spostati, ma offre anche un livello di accesso inferiore. Se esegui un Web browser in modalità protetta o provvisoria, ad esempio, l'app sarà in grado di accedere ai dati solo dalla cartella LocalLow.

Sono le app stesse a scegliere se salvare nelle cartelle Local, LocalLow o Roaming. La maggior parte delle app desktop usa la cartella Roaming per impostazione predefinita, mentre la maggior parte delle app di Windows Store usa la cartella Local per impostazione predefinita.

Avviso

Sconsigliamo di spostare, eliminare o modificare file o cartelle all'interno della cartella AppData. Questo tipo di interventi potrebbe compromettere le prestazioni di esecuzione delle app oppure impedirne del tutto l'esecuzione.

(Che cos'è la cartella AppData? Informazioni Prelevate Dal Sito Ufficiale Microsoft)

Applicazioni Setup E Soprattutto Portable.

C:\Users\Nome Utente PC\AppData\Roaming

Dove leggi "Nome Utente PC" inserisci il nome utente che utilizzi sul tuo computer. ALBERCLAUS è nome utente utilizzato nel mio PC.

Se il nome utente sul tuo computer è NiCo, ad esempio, allora il tuo percorso è il seguente: C:\Users\NiCo\AppData\Roaming

Per aprire la cartella "AppData":

1) Clicca sopra il pulsante Start in basso a sinistra nella barra di Windows.

2) Digita (o copia inserendo il tuo nome utente) in "Cerca programmi e file": C:\Users\Nome Utente PC\AppData\Roaming oppure copia ed incolla questo: %appdata%

3) Clicca sopra il tasto "Invio" dalla tastiera.

4) Clicca con il puntatore del mouse sopra la cartella Roaming che ti apparirà in alto nell’elenco dei risultati.

5) Aperta la cartella Roaming esegui il Copia "salvando" la cartella del programma Portable che utilizzi (oppure del programma setup).

Aiuta Il Progetto NAMP: Offri Un Caffè?
Software Aggiornati | Febbraio-Marzo 2017
MKVToolNix v10.0.0+gMKVExtract Software Libero 26/03
Bandisoft Honeyview v5.19.4852 Freeware 05/03
qBittorrent v3.3.11 Software Libero 03/03
Shotcut v17.03.02 Software Libero 03/03
MediaInfo GUI v0.7.93 Software Libero 02/03
Foxit Reader v8.2.1.6871 Freeware 01/03
Emsisoft Emergency Kit v2017.2.0.7222 Freeware 01/03
Azureus (Vuze) v5.7.5.0 Software Libero 28/02
Avidemux v2.6.18 Software Libero 24/02
Pazera Audio Video Pack Converter v2.14 Freeware 24/02
Paint.NET v4.0.13 Freeware 24/02
SAS.Planet v160707 Software Libero 24/02
SUPERAntiSpyware v6.0.1236 Freeware 24/02
BlueGriffon v2.3.1 Software Libero 24/02
PDF24 Creator v8.1.0 Freeware 23/02
Hallo Northern Sky v3.3.0c Freeware 22/02
FileZilla Client v3.24.1 Software Libero 22/02
Advanced Renamer v3.74 Freeware 21/02
Macrium Reflect Free v6.3.1734 Freeware 21/02
K-Lite Codec Pack v12.9.5 Freeware 21/02
qTox v1.8.1 Software Libero 21/02
DriverEasy v5.1.7 Freeware 21/02
Wise Program Uninstaller v1.98.107 Freeware 20/02
PDF Shaper v7.1 Freeware 19/02
PotPlayer v1.7.461 Freeware 19/02
EMDB v2.71 Freeware 19/02
Microsoft Mathematics v4.0.0325 Freeware 19/02
Mozilla Thunderbird v45.7.1 Software Libero 18/02
kid3-Audio Tagger v3.4.5 Software Libero 18/02
Data Crow v4.2.0 Software Libero 18/02
Moo0 Magnifier v1.17 Freeware 18/02
AIMP v4.13.1887 Freeware 17/02
SynWrite v6.35.2600 Software Libero 17/02
PDFCreator v2.5.1 Software Libero 16/02
HomeBank v5.1.4 Software Libero 16/02
CherryTree v0.38.0 Software Libero 16/02
PicPick v4.2.3 Freeware 15/02
PhotoFilmStrip v3.0.0 Software Libero 15/02
Ninja Download Manager Build 34 Freeware 14/02
CCleaner Free v5.27 Freeware 14/02
Adobe Flash Player v24.0.0.221 Freeware 14/02
Ant Renamer v2.12 Software Libero 14/02
Notepad++ v7.3.2 Software Libero 11/02
RedNotebook v1.15.0 Software Libero 11/02
NAPS2 v5.3.3 Software Libero 10/02
XnConvert v1.73 Freeware 09/02
Cameyo v3.1.1446 Freeware 09/02
EaseUS Data Recovery Wizard v11.0 Freeware 09/02
Emsisoft Emergency Kit v12.0.0.6971 Freeware 09/02
DKLang Translation Editor v3.0 Software Libero 07/02
GIMP v2.8.20 Software Libero 07/02
Adobe Digital Editions v4.5.4 Freeware 07/02
PeaZip v6.3.1 Software Libero 06/02
SMPlayer v17.2.0 Software Libero 06/02
RawTherapee v5.0 Software Libero 05/02
Balabolka v2.11.0.622 Freeware 05/02
Picosmos Tools v1.8.0 Freeware 05/02
OpenShot Video Editor v2.2.0 Software Libero 05/02
CDBurnerXP v4.5.7.6521 Freeware 04/02
Krita v3.1.2.2 Software Libero 02/02
LibreOffice v5.3.0 Software Libero 02/02
Kodi v17.0-Krypton Software Libero 02/02
FotoSketcher v3.30 Freeware 01/02
Cyberduck v5.3.4 Software Libero 01/02
Salva Delle Vite!
Hosting Free 100%