Statistiche

  • 3831842Totale Pagine:
  • 1928184Totale Visitatori:
  • 774Visite Questo Mese:
  • 347Pagine Ieri:
  • 211Visite Ieri:
  • 331Pagine Oggi:
  • 146Visite Oggi:
  • 8Utenti Collegati:
  • 02/02/2009Partito Dal:

  Top Scaricati

  Forum: Ultimi Messaggi

Non Riesco A Scaricare Dal Portal …
Lista Software Progetto Lingua It …
Winamp Lingua Italiana NAMP
Portable Revo Uninstaller Pro

  Forum: Ultim Argomenti

Non Riesco A Scaricare Dal Portal …
Winamp Lingua Italiana NAMP
Portable Revo Uninstaller Pro
Interactive Calendar PortableNAMP
04/02/2023

NAMP

Official Website

Joe Cocker: Up Where We Belong (Fire it Up Live 2013)

Joe Cocker – Up Where We Belong (Fire it Up Live 2013)

Joe Cocker, all’anagrafe John Robert Cocker (nato 20 maggio 1944 a Sheffield, Inghilterra – Crawford, 22 Dicembre 2014).

Inizia la sua carriera musicale nella sua città natale, all’età di 15 anni; la sua prima band è gli Avengers (con il nome di Vance Arnold), seguita dai Big Blues (1963), e infine The Grease Band (1966). Il suo primo singolo è la cover dei Beatles I’ll Cry Instead, dall’album A Hard Day’s Night.

Dopo un qualche successo in Gran Bretagna con il singolo Marjorine, la sua fama scoppia con la sua versione di With a Little Help from My Friends, un’altra cover beatlesiana stavolta dall’album Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band. Questa versione, con Jimmy Page alla chitarra solista, diviene prima nelle classifiche inglesi per una settimana nel novembre 1968.

Nel 1969 canta a Woodstock, e la sua interpretazione del brano di Leon Russell Delta Lady è un nuovo successo. Continua la sua serie di cover dei Beatles nel 1970 con una versione di She Came In Through the Bathroom Window dall’album Abbey Road. Mentre il suo successo in Gran Bretagna comincia a scemare, entra nelle classifiche statunitensi con Cry Me a River e Feelin’ Alright; nel 1970, la sua versione live di The Letter dei Box Tops, che appare nell’album dal vivo Mad Dogs & Englishmen, è il primo hit che raggiunge la Top Ten USA.

Nel 1969 appare all’Ed Sullivan Show. La sua interpretazione ha spesso un’intensità fisica, spesso presa in giro da John Belushi nei suoi spettacoli: al Saturday Night Live ci fu anche un duetto improvvisato tra di loro, in una puntata in cui Cocker era ospite.

All’inizio degli anni settanta la sua carriera si blocca per una serie di problemi soprattutto legati all’abuso di alcol; Cocker ritorna però prepotentemente a scalare le classifiche nella seconda metà degli anni ottanta, con la sua versione di You Can Leave Your Hat On, scritta da Randy Newman, dal film 9 settimane e ½. È di inizio decennio però il duetto Up Where We Belong, (brano scritto da Buffy Sainte-Marie e Will Jennings) e cantato con Jennifer Warnes dal film Ufficiale e gentiluomo; Oscar per la miglior canzone); più in là nel tempo arriveranno Unchain My Heart, When the Night Comes, N’oubliez jamais e un duetto con Eros Ramazzotti realizzato nel 1998, That’s All I Need to Know, inserito nell’album live Eros live di Eros.

Cocker ha inciso un nuovo album Hard Knocks in uscita il 5 ottobre 2010. Il disco, il primo di inediti dopo otto anni, è prodotto da Matt Serletic, già al lavoro con Carlos Santana e Matchbox Twenty. L’interprete inglese lo ha presentato il 14 novembre 2010 al Palasharp di Milano, durante l’unica tappa italiana del suo tour europeo autunnale. Cocker e Serletic tornano a lavorare insieme due anni dopo: viene infatti pubblicato il 6 novembre 2012, “Fire It Up”, il nuovo disco del cantante di Sheffield. All’album segue un tour mondiale che durerà tutto il 2013.

Muore il 22 dicembre 2014 nel suo ranch a Crawford, in Colorado (USA) dopo una lunga battaglia per un cancro ai polmoni.

(Fonte Informazioni Wikipedia.it)

Up Where We Belong

Fin dove ci apparteniamo

Who knows what tomorrow brings
In a world where few hearts survive
All I know is the way I feel
When it’s real
I keep it alive

The road is long
There are mountains in the way
But we climb a step every day

Love lift us up where we belong
Where the eagles cry
On a mountain high
Love lift us up where we belong
Far from the world we know
Up where the clear winds blow

Some hang on to used to be
Live their lives looking behind
When all we have is here and now
All our lives
Out there to find

The road is long
There are mountains in the way
But we climb a step every day

Love lift us up where we belong
Where the eagles cry
On a mountain high
Love lift us up where we belong
Far from the world we know
Up where the clear winds blow

Time goes by
No time to cry
Life’s you and I
Alive, today

Love lift us up where we belong
Where the eagles cry
On a mountain high
Love lift us up where we belong
Far from the world we know
Up where the clear winds blow

Chissà cosa ci porta il domani
in un mondo dove sopravvivono pochi cuori
so solo come mi sento
quando è vero, lo mantengo vivo.

La strada è lunga
sul tuo cammino ci sono montagne
ma saliamo di un passo ogni giorno.

L’amore c’innalza ai nostri luoghi
dove gridano le aquile
su un’alta montagna
l’amore c’innalza ai nostri luoghi
lontano dal mondo
lo sappiamo
lassù dove soffia il vento limpido

Alcuni si aggrappano alla consuetudine
vivono la vita guardando indietro
ciò che abbiamo è qui e ora
la nostra vita, là fuori
da essere trovata.

La strada è lunga
ci sono montagne sul nostro cammino
ma ogni giorno le scaliamo sempre più

L’amore c’innalza ai nostri luoghi
dove gridano le aquile
su un’alta montagna
l’amore c’innalza ai nostri luoghi
lontano dal mondo
lo sappiamo
lassù dove soffia il vento limpido

Il tempo passa
non c’è tempo per piangere
la vita è te e me
da vivere oggi.

L’amore c’innalza ai nostri luoghi
dove gridano le aquile
su un’alta montagna
l’amore c’innalza ai nostri luoghi
lontano dal mondo
lo sappiamo
lassù dove soffia il vento limpido

Visualizzato 483 Volte

Video Che Possono Interessarti

Alicia Keys: No One (2007)
4:08
Visualizzato 1901 Volte
Foo Fighters: Walk (2011)
5:58
Visualizzato 5869 Volte
Fun.: Some Nights (2012)
5:40
Visualizzato 6366 Volte
Ghost: He Is (2015)
4:20
Visualizzato 5387 Volte
Ghost: Year Zero (2013)
5:07
Visualizzato 5791 Volte
Grido: Sei Come Me (2011)
5:02
Visualizzato 2563 Volte
Heart: Alone (1987)
3:38
Visualizzato 826 Volte
Heart: Alone (Live 2013)
4:14
Visualizzato 468 Volte
Litfiba: El Diablo (1990)
4:25
Visualizzato 260 Volte
Lordi: The Riff (2013)
3:44
Visualizzato 7295 Volte

Pagina 1 Di 3