Statistiche

  • 3831791Totale Pagine:
  • 1928177Totale Visitatori:
  • 767Visite Questo Mese:
  • 347Pagine Ieri:
  • 211Visite Ieri:
  • 280Pagine Oggi:
  • 139Visite Oggi:
  • 7Utenti Collegati:
  • 02/02/2009Partito Dal:

  Top Scaricati

  Forum: Ultimi Messaggi

Non Riesco A Scaricare Dal Portal …
Lista Software Progetto Lingua It …
Winamp Lingua Italiana NAMP
Portable Revo Uninstaller Pro

  Forum: Ultim Argomenti

Non Riesco A Scaricare Dal Portal …
Winamp Lingua Italiana NAMP
Portable Revo Uninstaller Pro
Interactive Calendar PortableNAMP
04/02/2023

NAMP

Official Website

W10Privacy v4.1.2.1 Portable e Setup

Scarica
Aggiornato In Data: 13/01/2023 Dal Peso Di 2,40 | 3,00 Megabytes
Presente Su NAMP: 08/12/2020
...W10Privacy Setup Ufficiale
Contenuto Scaricato 541 Volte
...W10Privacy Portable
Contenuto Scaricato 5607 Volte
Freeware
Disattiva Telemetrie Microsoft – Portatili / Pen Drive
Descrizione

W10Privacy è un tool che disattiva diverse comunicazioni, chiamate “telemetrie”, traffico in uscita per svariati processi come ad esempio i servizi SmartScreen o la posizione geolocalizzata, configurazione della ricerca, Esplora File, i browser Edge e Internet Explorer, log completi di software installati con relative informazioni su di essi. Per la disattivazione di molti processi e servizi necessitano l’esecuzione di W10Privacy con pieni diritti di amministratore. W10Privacy disattiva tutte quelle funzioni che minano la tua sicurezza durante la navigazione in Web, come il blocco dei cookie di terze parti, disattiva il salvataggio delle password (Microsoft non è stata conosciuta in passato per una memorizzazione molto sicura delle password). Queste sono solo una minima parte di ciò che W10Privacy può svolgere.

W10Privacy Agli Occhi Dell’utente Inesperto

La caratteristica di punta che invoglia l’uso di questo strumento è sicuramente la sua semplicità. W10Privacy non ti abbandona durante i procedimenti di blocchi. Ti avvisa con dei messaggi iniziali (alcuni spariscono mentre altri si ripresentano al successivo avvio) se può interessarti la creazione di un punto di ripristino o a eseguire una determinata azione con i massimi privilegi di amministratore. Ogni singola voce prima di essere spuntata, al passaggio del puntatore del mouse sopra di essa, ti mostra una vignettina informativa dettagliata: in questo modo saprai in anticipo cosa comporta la sua disattivazione.

Il Tab menu è suddiviso per categorie, il che è davvero utile quando sai già cosa vuoi disattivare o riattivare.

Il Pericolo Di Essere Avari Ma Sicuri

È uno strumento tanto piccolo quanto potente. Pertanto, ti consiglio l’uso molto moderato di questo strumento e ti consiglio caldamente, prima del suo utilizzo, di procedere con un Backup completo del sistema o dei files: salvati files che ritieni importanti su chiavette esterne. In questo modo, se per qualche motivo, dopo la disattivazione di un servizio si manifestano errori o malfunzionamenti dell’OS, puoi ritornare allo stato precedente alle modifiche: W10Privacy può ripristinare le modifiche apportate, ma la prudenza non è mai troppa.

AppData

Che cos’è la cartella AppData?

La cartella AppData contiene le impostazioni, i file e i dati specifici per le app nel PC. La cartella è nascosta per impostazione predefinita in Esplora file e include tre sottocartelle nascoste: Local, LocalLow e Roaming.

Roaming. Questa cartella ( %appdata% ) contiene dati che possono essere spostati con il tuo profilo utente da un PC a un altro, come in un ambiente con domini, perché questi dati supportano la sincronizzazione con un server. Se accedi a un PC diverso in un dominio, ad esempio, i Preferiti o i segnalibri del Web browser saranno disponibili.

Local. Questa cartella ( %localappdata% ) contiene dati che non possono essere spostati con il tuo profilo utente. Questi dati sono di solito specifici di un PC o troppo grandi per eseguirne la sincronizzazione con un server. I Web browser, ad esempio, archiviano in genere i file temporanei in questa cartella.

LocalLow. Questa cartella ( %appdata%/…/locallow ) contiene dati che non possono essere spostati, ma offre anche un livello di accesso inferiore. Se esegui un Web browser in modalità protetta o provvisoria, ad esempio, l’app sarà in grado di accedere ai dati solo dalla cartella LocalLow.

Sono le app stesse a scegliere se salvare nelle cartelle Local, LocalLow o Roaming. La maggior parte delle app desktop usa la cartella Roaming per impostazione predefinita, mentre la maggior parte delle app di Windows Store usa la cartella Local per impostazione predefinita.

Avviso

Sconsigliamo di spostare, eliminare o modificare file o cartelle all’interno della cartella AppData. Questo tipo di interventi potrebbe compromettere le prestazioni di esecuzione delle app oppure impedirne del tutto l’esecuzione.

(Che cos’è la cartella AppData? Informazioni Prelevate Dal Sito Ufficiale Microsoft)

Applicazioni Setup E Soprattutto Portable.

C:\Users\Nome Utente PC\AppData\Roaming

Dove leggi “Nome Utente PC” inserisci il nome utente che utilizzi sul tuo computer. ALBERCLAUS è nome utente utilizzato nel mio PC.

Se il nome utente sul tuo computer è NiCo, ad esempio, allora il tuo percorso è il seguente: C:\Users\NiCo\AppData\Roaming

Per aprire la cartella “AppData“:

1) Clicca sopra il pulsante Start in basso a sinistra nella barra di Windows.

2) Digita (o copia inserendo il tuo nome utente) in “Cerca programmi e file“: C:\Users\Nome Utente PC\AppData\Roaming oppure copia ed incolla questo: %appdata%

3) Clicca sopra il tasto “Invio” dalla tastiera.

4) Clicca con il puntatore del mouse sopra la cartella Roaming che ti apparirà in alto nell’elenco dei risultati.

5) Aperta la cartella Roaming esegui il Copia “salvando” la cartella del programma Portable che utilizzi (oppure del programma setup).

Modifiche Ufficiali: Changes – 4.1.2.1 (13.01.2023)

– Scanner antivirus – la storia infinita: A seconda dello scanner antivirus utilizzato, può accadere che l’avvio del programma W10Privavacy sia notevolmente ostacolato. Nel caso di due utenti, ciò ha comportato l’apertura da parte di W10Privacy di un numero pressoché infinito di finestre del browser che mostravano il link di donazione a seguito dell’interazione del programma antivirus. 😂 Questo possibile problema è stato ora disinnescato in modo che non dovrebbe più verificarsi in futuro.

============================================================

– Virenscanner – the never ending story: Je nach eingesetztem Virenscanner kann es dazu kommen, dass der W10Privavacy-Programmstart massiv behindert wird. Im Fall von zwei Anwendern kam es hierdurch zu dem Fall, dass W10Privacy in Folge der Interaktion des Virenscanners eine schier unendliche Anzahl von Browser-Fenstern öffnete, die den Spenden-Link anzeigten. 😂 Diese mögliche Problematik wurde nun entschärft, sodass sie in Zukunft nicht mehr auftreten sollte.

Quanto Ti È Piaciuto Questo Contenuto?

Clicca Su Una Stella Per Esprimere Il Tuo Giudizio!

Voto Medio 4.4 / 5. Votanti Totali: 165

Nessun Voto Al Momento. Perchè Non Voti Per Primo!

Spiacente Che Non Sia Stato Utile Per Te!

Miglioriamo questo contenuto!

Mi Aiuti A Capire? Cosa Non Ti È Piaciuto?