Migliori download

  Forum: Ultim Argomenti

25/04/2024

NAMP

Official Website

Il GIORNALISTA  Julian Assange e l’11 Settembre 2001 hanno un filo conduttore?

11/09/2010 – Il GIORNALISTA Julian Assange fa quello che farebbe il sottoscritto, nonchè il 92% della popolazione mondiale: divulgare informazioni scomode proprio nel nome della libertà e della democrazia senza censure. Il segretario di Stato Usa Hillary Clinton ha detto oggi che gli Stati Uniti intendono usare la linea dura nei confronti di chi ha “rubato” le informazioni ottenute da Wikileaks2° Portale WikiLeaks.

Vorrei chiarire che la diffusione di questi documenti da parte di Wikileaks non è un attacco solo agli Stati Uniti ma a tutta la comunità internazionale“.

Come si può pensare a un attacco, dopo quanto è emerso dai fascicoli che rendono note le porcherie del Pentagono e del Dipartimento di Stato americano? Per non parlare delle schifezze di capi di ogni nazione e razza. È ben noto a tutti che l’amico Julian Assange non fa attacchi terroristici, non pianifica guerre di nessun tipo, non ruba documenti, in quanto le informazioni (per una società libera e democratica) devono essere di dominio pubblico.

Questi signori (politici) si dimenticano che percepiscono i loro stipendi dal sudore e sangue dei loro concittadini. Attaccano qualsiasi organo pubblichi informazioni scomode, dimenticandosi che il mondo non appartiene alle Multinazionali o alle sole classi sociali ben distinte. Troppo comodo puntare il dito contro chiunque possa mettere in ridicolo il Paese, socità o Nazione che trama quotidianamente: issurezioni, rovesciamento dei governi, attentati, omicidi al solo scopo di potenziare la propria nazione o interessi personali. Voglio parlare dell’11 Settembre 2001. A distanza di 9 anni da quel fatitico giorno, dove persero la vita oltre 2900 esseri umani, nessuno è stato condannato. Per negligenza, nessuno dei funzionari di stato che ricopriva un ruolo importante quel giono è stato indagato, processato, rimosso o condannato:

Video 1 – Zero: Inchiesta Sull’11 Settembre (Video 2007)

Video 2 – 11/9/2001: Demolizione Controllata, Video Falsificato (Video 2012)

Video 3 – Wikileaks: Guerra, Bugie E Videotape (Video 2011)

W. Montague Winfield
 
Charles Leidig
 

(Direttore delle Operazioni all’NMCC “Centro Nazionale per il Comando Militare”)

Il Capitano Leidig il 10/09/2001 ha chiesto a W. Montague Winfield di prendere il suo posto come direttore delle operazioni la mattina dell’11/09/2001. Leidig aveva superato l’abilitazione per quel ruolo da appena un mese.

W. Montague Winfield, l’11 Settembre ha ripreso il suo posto solo dopo il presunto schianto dell’ultimo dei 4 voli. W. Montague Winfield è stato

Promosso Maggiore Generale. PROMOSSO?

(Capitano degli U.S.A Navale)

Ha preso il posto di W. Montague Winfield come direttore delle operazioni all’NMCC la mattina dell’11 Settembre.

Promosso Ammiraglio, Direttore delle operazioni della Sesta Flotta delle Forze Navali in Europa. PROMOSSO?

David F. Wherley jr.
 
Richard B. Myers
 

(Brigadiere Generale U.S.A della Aeronautica Militare)

L’11 Settembre era il Commandante della base Aerea di Andrews, la più vicina base al Pentagono.

Promosso Maggiore Generale Guardia Nazionale nel distretto di Columbia. PROMOSSO?

(Vice Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate)

L’11 Settembre era al Comando di tutte le forze armate della Nazione. poichè il capo di Stato Maggiore Hugh Shelton era fuori del Paese.

Promosso Capo di Stato Maggiore il 1 Ottobre 2001. PROMOSSO?

Non bisogna essere dei geni per capire che questa storia non sta in piedi. Non so in america come funziona, ma in Italia (come nel resto del mondo civilizzato), chi non svolge il compito in modo adeguato, viene licenziato o surclassato in quanto non idoneo alla funzione. Negli U.S.A funziona così? Non credo proprio. Se facessero il proprio dovere, certamente verrebbero premiati. Il loro compito era di far capitare, quello che oggi tutti sanno, cioè il massacro. Non bisogna studiare per capire al volo che quanto è accaduto l’11 Settembre è stato programmato nei minimi dettagli. L’unica pecca dell’assassinio? Non hanno preso in considerazione la tecnologia, come computer, internet, videocamere digitali.

L’11 Settembre 2001 è stato solo un pretesto per incominciare guerre e poter schiavizzare altre popolazioni. Non lasciare che le persone uccise rimangano senza un colpevole!

Ti È Stato Utile Questo Contenuto?

Clicca Su Una Stella Per Esprimere Il Tuo Giudizio!

Voto Medio 4.7 / 5. Votanti Totali: 217

Nessun Voto Al Momento. Perchè Non Voti Per Primo!

Spiacente Che Non Sia Stato Utile Per Te!

Miglioriamo questo contenuto!

Mi Aiuti A Capire? Cosa Non Ti È Piaciuto?