Statistiche

  • 3676060Totale Pagine:
  • 1848898Totale Visitatori:
  • 3169Visite Questo Mese:
  • 274Pagine Ieri:
  • 172Visite Ieri:
  • 222Pagine Oggi:
  • 151Visite Oggi:
  • 15Utenti Collegati:
  • 02/02/2009Partito Dal:

  Top Scaricati

  Forum: Ultimi Messaggi

Interactive Calendar PortableNAMP
Aggiornamento NAMP 2021
EssentialPIM Pro portatile

  Forum: Ultim Argomenti

Interactive Calendar PortableNAMP
EssentialPIM Pro portatile
Glary Utilities portatile
Aggiornamento NAMP 2021
19/05/2022

NAMP

Official Website

20/11/2015 – Fino a trent’anni fa, nel mondo, la parola in inglese “Windows” voleva dire solo “Finestra“. Ma dal 20 Novembre 1985, Windows prese un nuovo significato che cambiò il mondo dell’informatica. Infatti, Microsoft in tale data rilasciò la prima versione del sistema operativo Windows. Allora, in realtà, era una sovrastruttura di un sistema operativo, cioè MS-DOS che Microsoft sviluppò originariamente per i computers IBM. Queste due aziende presero poi due strade separate.

 

 

1983 – Visi su GUI sviluppo-innovazione da VisiCorp.

1985 – Windows 1.0 è stato il primo sistema operativo Microsoft con un’interfaccia grafica.

1987 – Windows 2.0 è un tentativo di Microsoft di migliorare Windows.

1990 – Windows 3.0: sistema operativo Microsoft che aprì la strada nel mercato con successo.

1995 – Windows 95: è ufficialmente conclamato Microsoft come leader nel mercato.

2000 – Windows ME: è il primo sistema operativo meno riuscito pieno di Bug ed Instabilità.

2000 – Windows 2000: è il primo sistema operativo con Windows NT.

2001 – Windows XP: è il primo sistema operativo client completo di Windows NT che ebbe un grande successo.

2007 – Windows Vista: è il primo sistema operativo innovativo, compreso del più grande fallimento di Microsoft dopo Windows ME.

2009 – Windows 7: è forse il più grande successo incondizionato di Microsoft dopo XP.

2012 – Windows 8: altro flop di Microsoft dopo Windows ME e Windows Vista con un’interfaccia scomoda.

2015 – Windows 10: probabilmente il sistema operativo con maggior Telemetrie e meno controllo da parte dell’utente.