Statistiche

  • 3716445Totale Pagine:
  • 1870826Totale Visitatori:
  • 4933Visite Questo Mese:
  • 341Pagine Ieri:
  • 187Visite Ieri:
  • 12Pagine Oggi:
  • 10Visite Oggi:
  • 2Utenti Collegati:
  • 02/02/2009Partito Dal:

  Top Scaricati

  Forum: Ultimi Messaggi

Portable Revo Uninstaller Pro
Unofficial Portable CCleaner Pro
Interactive Calendar PortableNAMP

  Forum: Ultim Argomenti

Portable Revo Uninstaller Pro
Interactive Calendar PortableNAMP
EssentialPIM Pro portatile
Glary Utilities portatile
28/09/2022

NAMP

Official Website

X Conferenza Di Putin: Le Cose Dette Relamente Che L’Occidente Travasa (Video 2022)

16/08/2022 ore 13:53 – Il discorso del Presidente della Russia Vladimir Putin ai partecipanti e agli ospiti della X Conferenza di Mosca sulla Sicurezza Internazionale. Ma prima di procedere con il discorso di Putin, voglio sottolineare quanto sia il divario di un discorso intelligente, equilibrato e veritiero (Putin) dai soliti bla bla bla del Presidente americano Biden e dei suoi leccapiedi europei. Sono comprese nel pacchetto anche le così dette “testate giornalistiche accredite” on-line, che spargono a destra e a sinistra titoloni fasulli distorcendo di continuo la verità mostrando a un ampio Mondo multiculturale (Non Occidentale) quanto siano senza spina d’orsale.

E poi questi falsi cialtroni al potere nell’Occidente (non solo loro, ancora molti cittadini sono lobotomizzati da anni di cultura spazzatura americana), si chiedono ancora come mai i cittadini della Russia sostengono Putin: quando viene a mancare il cervello e rimane un solo Neurone, questo si suicida perchè stufo di rimanere solo. Il giornalismo serio dovrebbe riportare parola per parola i fatti e non pensieri astratti ideologici che stravolgono un ragionamento a seconda di come si è alzato il giornalista di turno.

💬 Vladimir Putin:

«La situazione nel mondo sta cambiando dinamicamente, si stanno definendo i contorni di un ordine mondiale multipolare. Sempre più Paesi e popoli scelgono la via di uno sviluppo libero e sovrano basato sulla propria identità, tradizioni e valori.

Questi processi oggettivi sono contrastati dalle élite globaliste occidentali, che provocano caos, incitano vecchi e nuovi conflitti attuando politiche del cosiddetto contenimento e che di fatto, minando qualsiasi percorso alternativo e sovrano di sviluppo. Così, stanno cercando con tutte le loro forze di preservare l’egemonia e il potere che gli sta scivolando via dalle loro mani, stanno cercando di mantenere Paesi e popoli nella morsa di un ordine neocoloniale. La loro egemonia significa stagnazione per il mondo intero, per l’intera civiltà, oscurantismo, abolizione della cultura e il totalitarismo neoliberista.

Utilizzano qualsiasi mezzo. Gli Stati Uniti d’America (U.S.A.) e i loro vassalli, interferiscono fortemente negli affari interni degli stati sovrani: organizzano provocazioni, colpi di stato, guerre civili e false propagande piene di illazioni.

Per mantenere questa loro egemonia, hanno bisogno di continui conflitti: ecco perché hanno preparato il destino per il popolo ucraino come “carne da cannone“, e hanno attuato il progetto “anti-Russia”, e hanno deliberatamente chiuso un occhio sulla diffusione dell’ideologia neonazista, sui massacri degli abitanti del Donbass, hanno pompato e continuano a farlo con l’invio di armi, anche pesanti, al regime di Kiev. In queste condizioni che già sapevamo esistenti, abbiamo quindi deciso di condurre un’operazione speciale militare in Ucraina, nel pieno rispetto della Carta delle Nazioni Unite.

È ovvio che è possibile ridurre le tensioni nel mondo, superare le minacce e rischi nella sfera politico-militare, aumentare il livello di fiducia tra i Paesi e garantirne uno sviluppo sostenibile rafforzando fondamentalmente il sistema del moderno mondo multipolare.

L’era dell’ordine mondiale unipolare è armai diventato passato».

 

X Conferenza Mosca, Putin – Le Cose Dette Relamente Che L’Occidente Travasa (16/08/2022)